Ricerca subentrante

Premessa

L’inquilino che desidera lasciare l’appartamento anticipatamente, senza osservare i termini legali di preavviso e/o di scadenza, è comunque tenuto al pagamento della pigione e delle spese accessorie fino alla sua rilocazione o fino alla prima scadenza valida per contratto o per legge.

La legge offre la possibilità di liberarsi dagli obblighi contrattuali proponendo al locatore un nuovo inquilino (subentrante), che sia solvibile e che non possa essere ragionevolmente rifiutato, disposto a riprendere il contratto alle stesse condizioni e nello stato in cui versa attualmente l’appartamento (art. 264 CO).

Documentazione richiesta

Per permetterci di valutare in tempi brevi l’idoneità del subentrante, sarà compito dell’inquilino farci trasmettere dall’interessato la seguente documentazione:

  • Estratto Ufficio esecuzione fallimenti e/o attestato carenza beni (se nel domicilio attuale da meno di un anno anche quello del comune precedente). Nel caso di due conduttori, la richiesta vale per entrambe le persone menzionate sul contratto.
  • Certificato di salario (o busta paga per gli ultimi 3 mesi), contratto di lavoro o altri documenti che attestino l’introito mensile (AI/AVS, complementare, alimenti, ecc.). Nel caso di due conduttori, la richiesta vale per entrambe le persone menzionate sul contratto.
  • Formulario di riservazione (stampa documento) compilato e firmato dal subentrante
  • Dichiarazione di subingresso (stampa documento) compilata e firmata dall'attuale inquilino e dal subentrante

Criteri di valutazione

Il candidato dovrà essere in grado di pagare puntualmente la pigione e le spese accessorie pertanto uno dei nostri criteri di selezione riguarda le entrate mensili che devono essere pari ad almeno 3 volte l’importo della pigione. . Il comportamento passato del candidato deve essere assolutamente irreprensibile.Referenze e/o informazioni a tale proposito potranno essere richieste presso il precedente locatore.

Il numero delle persone che abiteranno l'appartamento dovrà essere proporzionato alla tipologia/numero dei locali dell'appartamento (esempio: un appartamento di 3.5 locali è previsto per un massimo di 3 persone; uno di 4.5 locali per un massimo di 4 persone; ecc.).

Il candidato è tenuto a comunicare all’agenzia se detiene animali domestici. Questo può essere motivo di rifiuto se il regolamento dello stabile lo vieta. . Il candidato dovrà essere disposto a versare lo stesso importo dell’attuale deposito di garanzia.

Nota bene

Ricordiamo che solamente la firma del contratto da parte del subentrante libererà l’inquilino dagli obblighi contrattuali. Pertanto consigliamo vivamente di continuare a mostrare l’appartamento fino alla nostra conferma definitiva.



527efb333